Il Natale si avvicina, portando con sé la voglia sempre più intensa di dolce.

Seguendo questo trend, Fugar sceglie di aprire l’edizione 2016 della fiera MIG, rendendo omaggio alla tradizione dolciaria natalizia belga.

Facendo un passo indietro, proiettiamoci nel 1932, nella città belga a Lembeke. Qui vede luce il famosissimo biscotto, ispirato ai tipici frollini belgi “speculoos”.
Si tratta di deliziosi e croccanti biscotti speziati, caratterizzati dalla presenza nell’impasto di zucchero di canna, burro, cannella e in misura minore di altre spezie.
L’origine del loro nome è molto discussa: alcuni sostengono che derivi dal latino species ovvero spezie, altri sostengono che la parola speculoos derivi dagli stampi di legno usati per questi biscotti, sui quali vengono intagliate le sagome di personaggi della tradizione che, con una leggera pressione, vengono "incisi" sulla pasta del biscotto "specularmente" appunto.
La tradizione “impone” che siano preparati per la ricorrenza di San Nicola, il 6 dicembre, anche se oggi sono ormai diffusi e apprezzati in ogni mese dell’anno.
Grazie al gusto e alla forma inconfondibile che la contraddistingue, questa tipica specialità nordeuropea ha rapidamente conquistato milioni di estimatori nel mondo.

Fugar è riuscita a riprodurre il gusto esclusivo e familiare di questo biscotto tramite la realizzazione di due creme: Sweet Crust (in pasta) e Sweet Crust (variegato). In entrambi i prodotti abbiamo all’interno polvere di biscotto speculoos che consentirà la produzione di un gusto gelato intenso, cremoso e speziato.”

Il nostro gruppo

fugar commerciale
arte dolce
coronelli