Torta Gran piemonte
CREMA INGLESE
Latte intero fresco 300 g
Panna fresca 35% m.g. 200 g
Stabilizzante per mousse 150 g
Zabaione special 100 g
NOCCIOLA
Panna fresca 35% m.g. 1000 g
Zucchero 100 g
Nocciola Piemonte Pura 100% 200 g
Stabilizzante per mousse 100 g
Nocciole pralinate q.b.
Bagna Zabaione 18° Fugar q.b.
ALTRI INGREDIENTI
Panna fresca 35% m.g. 600 g
zucchero 60 g
Stabilizzante per mousse 60 g
Crema Inglese
Unite latte e panna, portate a leggero bollore. Aggiungete lo Stabilizzante per mousse e lo Zabaione Special. Amalgamate con frusta a mano e fate raffreddare. Montate a parte 600 g di panna fresca con lo zucchero. Unite 60 g di Stabilizzante per mousse alla crema inglese, già raffreddata. Amalgamate il tutto con frusta a mano.
Nocciola
Montate la panna fresca con lo zucchero. Unite la pasta Nocciola e lo Stabilizzante per mousse. Amalgamate bene, ma delicatamente.
Montaggio torta
Utilizzate uno stampo tondo, con fondo mobile ondulato. Ungetelo con spray alimentare a freddo. Nelle ondulazioni posate le Nocciole pralinate e riempite ametà stampo con l’impasto (crema inglese e panna), finite con l’impasto della parte Nocciola. Chiudete lo stampo con Pan di Spagna, inzuppato con Bagna Zabaione 18°C
FUGAR
La produzione delle paste Nocciola Fugar (Nocciola Piemonte Pura 100%, Gran Nocciola Pura 100%, Nocciola Pura 100%) scaturisce da un’accurata selezione di materie prime – dichiara Silvia Colazzo dell’uff. marketing – e dall’intervento tecnologico atto solo alla trasformazione tecnica e non alla sofisticazione chimica delle qualità organolettiche. Curiamo la tostatura della materia prima, scelta appositamente calibrata, per proseguire con la pre-macinatura e, successivamente, con la raffinazione mediante raffinatrici a sfera o a setacci. Ciò consente di ottenere un prodotto omogeneo e naturale; da non trascurare l’aspirazione delle pellicine che, per poter garantire un prodotto puro al 100%, viene effettuata in diversi punti del ciclo produttivo.
La Nocciola Piemonte Pura 100% Fugar è stata insignita della medaglia d’oro dalla prestigiosa AMPI.

Articolo pubblicato su Dolcesalato - Marzo 2010